Comunicato stampa – Emergenza abitativa: l’amministrazione fa orecchie da mercante?

casa

Come Progetto Ancona Bene Comune, in sinergia con varie realtà locali sensibili al tema, abbiamo iniziato ad occuparci dell’emergenza abitativa ormai quasi due mesi fa.

In questo lasso di tempo dentro le sedi istituzionali abbiamo presentato interrogazioni e richiesto accesso ad atti utili a comprendere al meglio il quadro.
Fuori abbiamo organizzato presidi, sit in ed una assemblea pubblica che ha visto partecipare più di 50 persone.
Malgrado tutto questo ed i dati allarmanti che ogni giorno arrivano sul fronte sfratti nessun cenno è arrivato dall’amministrazione comunale che sembrerebbe far finta di niente.
Martedì prossimo 10 dicembre in via Cardeto, dove già ci eravamo recati con un presidio l’otto novembre scorso, verrà effettuato un altro sfratto esecutivo:
Un’altra persona finirà in strada.
Noi saremo li ancora una volta per provare a bloccare la procedura, ma soprattutto per chiedere al sindaco ed ai suoi assessori di assumersi una volta per tutte la responsabilità politica ed umana di risolvere situazioni non più rinviabili.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>