Comunicato stampa – Crispiani sul meccanico “abusivo” condannato

“Si tratta dell’ennesimo episodio che dimostra come ci troviamo di fronte ad una drammatica emergenza sociale”. Così Stefano Crispiani commenta la vicenda del meccanico arrestato e condannato per allaccio abusivo  del gas. “La cosa sconcertante – prosegue il neo-eletto consigliere comunale di Sinistra Ecologia e Libertà – è che anche in questo caso la cifra in questione era relativamente modestaChiunque fra due settimane si troverà a governare Ancona, non potrà eludere questo scenario. Da parte nostra riteniamo che il Comune debba attivarsi immediatamente, una volta insediata la giunta, per effettuare un “inventario” di queste situazioni per intervenire e impedire che per poche centinaia di euro le persone si debbano trovare allo sbando. Non si può fare affidamento sul buon cuore di qualche benestante. Non siamo nell’Ottocento. In questo caso, per fortuna, non abbiamo assistito a gesti estremi, ma è fondamentale rispondere al diffuso disagio sociale”. Crispiani conclude assicurando che, “per quanto ci riguarda, la questione sociale sarà una delle nostre priorità”.

Ancona 30 maggio 2013